image

Fnomceo. Per i medici arriva il nuovo Codice Deontologico

Dopo una lunga votazione, che ha vagliato i molti emendamenti, il nuovo Codice è stato approvato con una larga maggioranza dal Consiglio nazionale della Fnomceo, con 10 voti contrari e 2 astenuti sui 106 rappresentanti degli Ordini provinciali. Confermati i cambiamenti annunciati nei giorni scorsi e integrato l’articolo 3 che ribadisce le competenze del medico su diagnosi e prescrizione.

La parola “paziente” non è sparita dal Codice di Deontologia Medica approvato oggi a Torino dal Consiglio nazionale della Fnomceo, ma si alterna, nei casi opportuni, con l’indicazione più ampia di “persona” o “persona assistita”.  Il nuovo testo, votato a larga maggioranza con 10 voti contrari e 2 astenuti sui rappresentanti dei 106 Ordini provinciali, contiene le novità preannunciate alla vigilia della votazione. Approvata un’integrazione all’articolo 3 che ribadisce le competenze del medico su diagnosi e prescrizione e inseriti 4 nuovi articoli riguardanti la medicina potenziativa, la medicina militare, le nuove tecnologie e i rapporti con l’organizzazione sanitaria.

facebooktwittermailfacebooktwittermail

Tags: