image

La FNOMCEO presenta la Biblioteca Medica Virtuale. Conferenza Stampa a Roma il 7 settembre

La disponibilità in un click di 2500 riviste full text tra medicina e odontoiatria e di decine di migliaia di abstract. L’accesso libero e completo a migliaia di articoli scientifici, normalmente leggibili solo a pagamento. Un ventaglio di 4000 schede di educazione per il paziente su malattie, terapie, prevenzione, stili di vita. Ancora, un sistema di supporto decisionale, fondato sulle migliori evidenze scientifiche, in grado di rispondere in pochi minuti a quesiti di pratica clinica e terapeutica.

Sono solo alcune delle possibilità che la Fnomceo offre da oggi ai propri iscritti tramite una convenzione con la EBSCO Information Services di Boston, uno dei principali fornitori mondiali di banche dati di letteratura scientifica.

Il nuovo servizio, offerto gratuitamente a tutti i medici e gli odontoiatri italiani, sarà presentato in una CONFERENZA STAMPA che si terrà a Roma, nella Sede Fnomceo al numero 1 di Via Ferdinando di Savoia, mercoledì 7 settembre alle ore 12.

 

“Tutti i colleghi potranno acquisire sapere medico per affrontare con la massima sicurezza e competenza, nell’interesse del paziente, i quesiti diagnostici e terapeutici cui la pratica professionale quotidiana li espone” – spiega Roberta Chersevani, presidente Fnomceo -. Quello che offriamo è uno strumento di sviluppo professionale continuo, in un percorso di sempre più forte responsabilizzazione nei confronti della qualità della formazione, della relazione con i pazienti, della qualità sostenibilità e sicurezza del Servizio sanitario Nazionale. È questo che i Medici e gli Odontoiatri intendono per appropriatezza”.

“Con le banche dati EBSCO il Medico sarà messo in condizione di portare con sé,  ‘al letto del malato’, le migliori evidenze scientifiche – aggiunge il vicepresidente, Maurizio Scassola. – La piattaforma sarà infatti accessibile in qualunque momento, anche da mobile”.

“Siamo molto soddisfatti che, tra le banche dati a disposizione, ci sia anche Dentistry Oral Science Source, la più grande biblioteca specifica per l’Odontoiatria, con le sue 250 riviste in full text che esplorano tutti gli ambiti delle scienze odontoiatriche” – commenta il Presidente della Commissione Albo Odontoiatri, Giuseppe Renzo.

“Le banche dati saranno di supporto anche ai nostri medici in formazione – conclude Luigi Conte. – Saranno infatti utilizzabili dagli specializzandi. È uno strumento collaborativo che mettiamo a disposizione delle Università che sempre più lamentano una carenza di risorse che li obbliga a rinunciare agli abbonamenti alle riviste scientifiche”.

 

 

Ufficio Stampa Fnomceo: 0636203238 (3371068340) informazione@fnomceo.it

Via Ferdinando di Savoia, 1 00196 Roma

Comunicato del 1° settembre 2016

BOX – Cinque le banche dati che compongono la biblioteca Ebsco:

  • COCHRANE COLLECTION PLUS è la collezione delle banche dati edite dalla Wiley e contiene:
    NHS Economic Evaluation Database (NHS EED),
    • Health Technology Assessments (HTA),
    • Cochrane Database of Systematic Reviews (CDSR),
    • Database of Abstracts of Reviews of Effects (DARE),
    • Cochrane Central Register of Controlled Trials
    • Cochrane Methodology Register.
  • MEDLINE COMPLETE contiene tutti i riferimenti bibliografici di PUBMED e consente la possibilità di scaricare in modalità gratuita il full text degli articoli. Gli articoli scaricabili provengono da oltre 2000 riviste internazionali di medicina. È disponibile l’elenco di tutte le riviste accessibili in full text. Ogni utente può creare un profilo personale per il salvataggio permanente dei propri articoli, ricerche ed alert
  • DENTISTRY ORAL SCIENCES SOURCE contenente oltre 250 riviste delle più importanti ed autorevoli riviste in FULL TEXT in tutti gli ambiti delle scienze odontoiatriche. Offre anche indici e abstract di oltre 330 titoli e citazioni ricercabili tratte da oltre 120 riviste. Ogni utente può creare un profilo personale per il salvataggio personale e permanente dei propri articoli, ricerche ed alert.
  • DYNAMED PLUS è un sistema di supporto decisionale costruito applicando rigorosamente i principi della Evidence Based Medicine. Aggiornato quotidianamente, DynaMed Plus segue una rigorosa metodologia basata sull’evidenza; assicura che i contenuti rappresentino la visione più accurata delle conoscenze pratiche, con il minimo rischio di conflitti di interesse, pregiudizi personali o accettazione acritica della letteratura medica pubblicata. DynaMed Plus è strutturato in modo da facilitare la comprensione e la messa in azione degli elementi conoscitivi provenienti dal mondo della ricerca da parte dei clinici che operano direttamente sul paziente. Mediante sintesi analitiche e strutturate della letteratura, raccomandazioni, linee guida internazionali; il clinico avrà la possibilità di integrare il meglio della conoscenza medica nel lavoro clinico, nella propria esperienza e nel rispetto della specificità del paziente; si selezioneranno le migliori decisioni diagnostiche e terapeutiche che migliorano gli esiti clinici.
  • PATIENT EDUCATION REFERENCE CENTER contiene oltre 4000 schede di educazione del paziente su malattie ed altri argomenti clinici di interesse per il paziente, oltre 750 procedure e test di laboratorio, 2800 topici riguardanti stili di vita e benessere, oltre 1500 schede di farmaco (con oltre 8000 brands e generici). Sono anche contenute oltre 1000 procedure di dimissione e follow up del paziente in seguito a ricoveri ospedalieri. Gran parte del materiale è disponibile in 17 lingue tra cui l’italiano. Medico e paziente sono uniti da una relazione che si esprime anche in termini educativi, informativi e formativi: dobbiamo produrre strumenti multimediali (anche attraverso la integrazione dei social network, dei canali web generalisti o tematici) che possano fornire materiale educativo-informativo ai medici , ai portatori di interesse, al Servizio Pubblico) per percorsi educativi sui temi della salute e degli stili di vita.                                                            Questo servizio offre a tutti i medici diversi strumenti di informazione ed educazione individuale e collettiva; si potranno studiare ed affinare, anche in collaborazione con il Ministero della Salute e con le Regioni campagne specifiche rivolte a tutta la popolazione o a sue fasce specifiche. Gli studi medici e le strutture del SSN potranno essere i luoghi dove applicare questo strumento comunicativo / relazionale.

   

facebooktwittermailfacebooktwittermail