[Skip to Content]

Libri scritti dagli iscritti

Lavoro e salute a Como alla fine del Novecento
Protagonisti, luci e ombre di una esperienza straordinaria. Documenti e testimonianze sull’attività dello SMAL (Servizio di Medicina per gli Ambienti di Lavoro)
di Lamberto Settimi ed Enzo Tiso
Editore NodoLibri

 

Chi si ricorda dell’acronimo SMAL? Con questa sigla erano indicati i “Servizi di Medicina per gli Ambienti di Lavoro” sorti, in particolare nel Centro-Nord d’Italia, negli anni Settanta del secolo scorso, sull’onda delle rivendicazioni operaie in materia di salute e sicurezza sul lavoro. A Como lo SMAL fu istituito nel 1976 e operò di fatto a partire dal 1977. Questo volume ricostruisce, sulla scorta dei documenti originali e dei ricordi degli autori e di alcuni testimoni d’eccezione, la storia e l’operato dello SMAL di Como per capire se, al di là della novità, portò effettivamente a esperienze positive e soprattutto se abbia lasciato una impronta duratura per gli anni successivi. Una storia, quella dello SMAL di Como, microcosmo di un’epoca innovativa che ha cambiato il modo di fare medicina del lavoro o medicina preventiva dei lavoratori che dir si voglia.

 

Essere innamorati è bello, doloroso, necessario
di Franco Gerosa
Editore New Book

 

Tutti vorremmo conoscere le storie dei nostri genitori, quelle che non ci hanno mai raccontato e che noi non abbiamo mai chiesto. All’autore è capitato di ritrovare i diari che sua madre e suo padre hanno scritto negli anni 1942-43 mentre lavoravano nell’Ospedale Militare 48 di Spalato. Attraverso i loro scritti Franco Gerosa li ha riconosciuti, riamati e ha capito se stesso più di quanto avesse mai fatto. È la storia di una famiglia borghese come tante, nata nella tragedia della guerra, animata da grandi speranze, con la cieca fiducia che solo l’amore può dare. Ne è nato un libro che racconta i loro progetti, i loro sogni e, insieme, i ricordi e rimpianti di un figlio.