Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Como - Comunicazione - 115/2022

AIFA – Dexmedetomidina: Aumento del rischio di mortalità nei pazienti in Unità di Terapia Intensiva (UTI) con età ≤65 anni.

Oggetto: AIFA – Dexmedetomidina: Aumento del rischio di mortalità nei pazienti in Unità di Terapia Intensiva (UTI) con età ≤65 anni.

Anno
2022
Settore
Notizie Utili
Tipo
Comunicazione
Numero
115
Data Inizio Pubblicazione
23/06/2022
Data di scadenza
30/10/2022
Validato e pubblicato da
Utente Redazione

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) il 16 giugno 2022 ha emanato una nota informativa concordata con l’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) sulle nuove informazioni relative alla sicurezza dei medicinali a base di
dexmedetomidina, aggiornando gli operatori sanitari sugli elementi chiave emersi:

  • lo studio SPICE III era uno studio clinico randomizzato che confrontava l'effetto della sedazione con dexmedetomidina rispetto alla sedazione standard sulla mortalità per tutte le cause in 3904 pazienti adulti in condizioni critiche, ricoverati in unità di terapia intensiva (UTI) e che necessitavano di ventilazione meccanica;
  • la dexmedetomidina è stata associata ad un aumentato rischio di mortalità nel gruppo di pazienti con età ≤65 anni rispetto ai sedativi alternativi;
  • questa eterogeneità dell'effetto sulla mortalità per età era più evidente nei pazienti ricoverati per ragioni diverse dall'assistenza post-operatoria e aumentava con l'aumento dei punteggi APACHE II e con la diminuzione dell'età.
  • questi risultati devono essere valutati nel considerare il beneficio clinico atteso della dexmedetomidina rispetto ai sedativi alternativi nei pazienti più giovani; 
  • Le informazioni sui prodotti contenenti dexmedetomidina vengono aggiornate con un’avvertenza che descrive l'evidenza e i fattori di rischio dovuti all’aumento del rischio di mortalità nei pazienti in Unità di Terapia Intensiva con età ≤65 anni.
Tag:
Documenti allegati
Documenti allegati
Nota Aifa 23/06/2022 (154.15 KB)
Torna all'elenco
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto